Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COVID19 - Nuove linee guida Schengen in materia di visti

Data:

19/03/2020


COVID19 - Nuove linee guida Schengen in materia di visti

A partire dal 18 marzo 2020 non sarà consentito l’ingresso dall'esterno dell'Unione Europea a viaggiatori provenienti da Paesi Terzi. Tali restrizioni non si applicano ai cittadini degli Stati Membri dell'Unione e degli Stati associati Schengen, così come ai loro familiari e a cittadini di Paesi terzi soggiornanti di lungo periodo o titolari di visti nazionali di lungo periodo.

Le nuove linee guida prevedono eccezioni per alcune categorie di persone, come ad esempio operatori sanitari o per assistenza agli anziani, frontalieri, personale dei trasporti, diplomatici e militari.

E' stata inoltre disposta la sospensione dei c.d. "accordi di rappresentanza visti", la possibilità di chiudere o limitare l’operatività degli Uffici visti e delle agenzie di outsourcing.

In base a quanto stabilito dal Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro della Salute n. 120 del 17.3.2020, tutte le persone che entrano in Italia, anche se asintomatiche, sono obbligate all’autoisolamento per 14 giorni successivi all'ingresso.


450