Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Le nuove misure di restrizioni nella regione metropolitana di Seoul, di Gyeonggi-do e di Incheon.

Data:

19/08/2020


Le nuove misure di restrizioni nella regione metropolitana di Seoul, di Gyeonggi-do e di Incheon.

Si segnala ai cittadini italiani presenti sul territorio della Repubblica di Corea che il Governo sudcoreano ha annunciato il 18 agosto scorso nuove misure di distanziamento sociale, a seguito del riscontro di numerosi nuovi focolai di infezioni COVID19, e ha esortato la popolazione a limitare i movimenti - ove possibile. E’ stato inoltre deciso di rafforzare le misure di distanziamento sociale gia’ in vigore.

Le nuove misure sono applicate dalla mezzanotte del 19 agosto e saranno valide fino al 30 agosto, con la possibilità di proroga in caso di necessità.

Le nuove restrizioni prevedono:
-proibizione degli assembramenti di oltre 50 persone (in luoghi chiusi) e di oltre 100 persone (all’aperto);
-svolgimento degli eventi sportivi senza pubblico;
-chiusura delle strutture pubbliche (musei, enoteche, biblioteche ecc.);
-sospensione delle attivita’ di strutture private considerato ad alto rischio (pub, karaoke, ristoranti a buffet, palestre, istituzioni scolastiche private, standing concert hall e internet caffè);
-rafforzamento delle misure di controllo sui luoghi affollati (cinema, sale giochi, grandi ristoranti, saune, sale da matrimonio ecc);
-aumento delle lezioni on-line per le scuole;
-turnazioni di lavoro al 50% per gli impiegati pubblici;
-raccomandazione alle aziende private di introdurre forme di smart working.

Il Governo ha inoltre imposto un tetto massimo di 50 ospiti per le cerimonie di matrimoni e funerali.
Nel caso di violazione, e’ prevista una multa di 3 mln di krw.


510